Creta

Il viaggio organizzato nell’isola di Creta è stato fantastico, istruttivo e divertente e magico nello stesso tempo. Creta è una meta che già attira ancora prima di vederla.. L’isola è infatti suggestiva, attraversata da una cresta montuosa che scivola verso uliveti ondeggianti, che si allungano sulle coste da sogno. Inoltre la Creta di tremila anni fa giustificava ogni entusiasmo nelle aspettative, che non sono andate assolutamente deluse. Tutti i partecipanti si sono detti entusiasti dell’organizzazione ed incantati da quella terra che segna la frontiera meridionale del Mediterraneo ellenico, dove il passato più remoto e glorioso riaffiora costantemente nel presente, cementa ogni località, avvalora quel mosaico geografico da sogno… Non mi soffermo su tutte quelle città che abbiamo visitato, ognuna con una sua caratteristica, una sua importanza, tutto ci ha affascinato, ma soprattutto i resti archeologici ci hanno fatto sognare e quando siamo arrivati a Knossos non sapevamo quasi dove guardare.. Tutto intorno a noi ci parlava di re mitici… tutto, ben restaurato, mostrava i segni del passato, del favoloso regno di Minosse con le sue belle storie e leggende mitologiche. Ma Creta non è solo passato e archeologia.. ci sono anche le coste con le spiagge, quelle bianche spiagge che non hanno nulla da invidiare alle lontane Maldive… E infatti quando poi abbiamo spostato lo sguardo verso il mare, quando abbiamo percorso lunghi tratti di costa e siamo entrati nelle insenature di pittoreschi villaggi, cittadine, vecchi porti, con pochi battelli ancorati, semplici, ridenti, siamo stati tutti avvolti da una sensazione di pace. Sotto un cielo chiaro, con qualche nuvola bianca spinta dal vento che andava verso il mare, abbiamo respirato a pieni polmoni quell’aria, quell’inconfondibile profumo di salmastro, che si allargava nei palmeti naturali e ci siamo sentiti penetrare nel cuore quello che viene da sempre definito “il fascino del mare”! Dopo un viaggio in quel paradiso della natura e dell’architettura viene ora spontaneo condividere con emozione, insieme a tutti quelli che hanno partecipato un grazie alla efficiente organizzazione che ci ha fatti sentire un gruppo unito e soddisfatto.

Renata - Ottobre 2016